Podcast

I 7 Principi della filosofia Givers Gain



Priscilla: ciao a tutti e bentornati! Sono Priscilla Rice dallo studio di registrazione Live Oak di Berkeley, in California. Oggi sono collegata con il fondatore di BNI, il dott. Ivan Misner. Ciao Ivan, come stai? E dove ti trovi?

Ivan: “Come stai? E dove ti trovi?” Adoro ascoltare queste parole Priscilla, è bello ripensare a quando mi spostavo per le diverse Region BNI; ultimamente mi trovo virtualmente in tutto il mondo, sto organizzando molti eventi virtuali. Quindi continueremo chiedendoci come stai e dove sei, ma “sarò” solamente in luoghi virtuali finché non potrò ritornare a vedere i membri di persona. Questa settimana “mi trovo” nell’Utah.

Ora passiamo all’argomento di oggi, si tratta dei 7 principi della filosofia Givers Gains. Amo questo argomento. È l’argomento basilare di un libro appena uscito chiamato Infinite Giving (dare in modo infinito, infinitamente) e il sottotitolo è The 7 Principles of Givers Gain (I 7 principi del Givers Gain). Il libro è stato realizzato con la collaborazione di Julian Lewis e Greg Davies, i co-autori del mio libro. Ad essere onesti, questi due signori sono venuti da me e mi hanno proposto l’idea e la stesura del libro. Il nostro obiettivo è quello di esporre quelli che crediamo siano i 7 Principi del Givers Gain in quanto tutti i Membri hanno la possibilità di applicarli alla propria azienda e alla propria vita. Givers Gain è più di una frase. È un modo di vivere. È un modo per interagire con il mondo. È un atteggiamento che, se applicato correttamente, cambierà la nostra vita. La logica è che quando cambierà abbastanza vite, cambierà il mondo.

Parliamo dei 7 Principi. Un modo semplice per memorizzare è ricorrere ad una formula, allora il libro si chiama Infinite Giving, vediamo come il Givers Gain e I 7 Principi coincidono: abbiamo creato una formula, la formula è GG + 7P = IG. E ciò significa: Givers Gain = GG, più I 7 Principi, = ossia Dare Infinito (Infinite giving).

Per questo il titolo del libro è Infinite Giving, ma parla dei 7 Principi. L’idea è che se tutti riuscissimo a rispettare i principi Givers Gain, potenzialmente potremmo cambiare il mondo! E l’ho visto con BNI.

Ecco i 7 principi. Li elencherò tutti e 7 e poi parlerò brevemente di ciascuno di essi.
Il numero 1 è: scegliere le persone. (Siete nella mia luce? Siete nelle mie corde?)
Il numero 2 è: dare senza aspettative.
Il numero 3 è: dare più del previsto.
Il numero 4 è: dare ciò che potete permettervi.
Numero 5: è giusto guadagnare.
Numero 6: restare umili.
E numero 7: mostrare gratitudine.

Intanto voglio ringraziare Greg e Julian perché è stato fantastico lavorare alla stesura del libro con loro, ne sono entusiasta. Cominciamo con il numero 1: scegliere persone affini (“siete nella mia luce?”) Questo concetto deriva dal mio libro Who’s In Your Room? In poche parole, si tratta di vivere nel discernimento, è importante scegliere le persone di cui vi fidate e con cui lavorate affinché funzionino i principi Givers Gain. E quel Dare Infinito non significa diventare vittime perenni. Ho sentito persone in BNI dire: “Beh, sai, il Givers Gain, sto dando e dando e non ricevo nulla”. Questo non è Givers Gain, non bisogna trasformarsi in vittime per far funzionare la filosofia Givers Gain. Nel libro parliamo di come comportarsi di modo che il concetto Givers Gain funzioni efficacemente per tutti voi. Il concetto di fondo del Principio n.1 è che le persone presenti nella nostra vita determinano la qualità della nostra vita. E così tutto inizia con la qualità della vostra rete, con la qualità delle persone con cui decidete di essere Givers.

Numero 2, il secondo principio è dare senza aspettative. Il primo è chi è nella vostra luce, chi scegliete, il secondo é dare senza aspettative. Quando diamo, dovremmo farlo senza aspettarci alcun ritorno. Un regalo non è un regalo se ci aspettiamo qualcosa in cambio. Quindi, se c’è un’aspettativa di un qualcosa in cambio, allora è una transazione,non un regalo. Givers Gain funziona meglio quando non ci sono aspettative transazionali. E i 7 Principi, se seguiti correttamente, consentono al mondo di creare comunità Givers Gain proprio come in BNI, “ comunità” che si sostengono in un mondo di Infinite Giving, dove nessuno si esaurisce e si arrende. Ci vuole solo un po’di tempo e di impegno per distinguervi dal resto degli uomini d’affari in una comunità quando si pratica la filosofia Givers Gain.

Il numero 3 è dare più del previsto. Considerato il punto precedente, potreste pensare che ci sia una contraddizione – prima: dare senza aspettative e ora: dare più del previsto – ma non lo è. Dare ciò che vi potete permettere non è contraddittorio. Il senso è date più di quanto vi aspettiate ma non superate mai quello che vi potete permettere. Questa è la parte importante del Principio Numero 3, dare più del previsto. Una mia grande amica, Lisa Nichols, ha scritto: “il vostro lavoro è di riempire la vostra tazza in modo che trabocchi per poter poi servire gli altri con gioia dal vostro piattino. Amo quest’espressione, in poche parole significa: date dal vostro piattino, non dalla vostra tazza. Ed è quello che vogliamo che voi facciate con i principi Givers Gain. Il prossimo Principio del Givers Gain consiste nel dare ciò che vi potete permettere, quindi date dal piattino.

Il numero 5 è: é ok guadagnare. Givers Gain sono due parole GIVE = DARE e GAIN = RICEVERE, GUADAGNARE, dunque ricevere fa parte della filosofia Givers Gain. Quindi non è solo dare ma anche guadagnare ne fa parte. Con la filosofia Givers Gain, abbiamo tutti il diritto sia di dare che di ricevere, di dare e di guadagnare. La fiducia ha a che fare con l’essere vulnerabili, è così che si crea la fiducia all’interno di una squadra o di un gruppo; quando create fiducia, è giusto guadagnare, le persone si sentono a proprio agio con i vostri benefici, il che significa che dovete chiedere ciò di cui avete bisogno. E quando avrete costruito una relazione significativa, vi sarete guadagnati il diritto di chiedere alle persone ciò di cui avete bisogno. E questa è una parte importante dei principi del Givers Gain.

Eccoci al numero 6; il sesto principio è rimanere umili. Le persone umili non pensano meno a se stesse, pensano solo a se stesse meno, ne ho parlato nel podcast numero 645, dateci un’occhiata, così come al libro Infinite Giving, e vedere come l’umiltà entra in gioco a pieno nel concetto di Givers Gain. Il settimo principio è mostrare gratitudine; ne ho parlato a lungo anche nel podcast numero 650. Mostrare gratitudine è importante e non è un concetto new age ma è scienza, c’è della scienza in questo concetto. La gratitudine, come tanti altri principi di successo, è semplice, ma non è facile. È difficile da applicare e l’effetto gratitudine non richiede molto sforzo e costa poco o niente. Quindi questi sono i 7 principi che costituiscono il Givers Gain e che portano al Dare Infinito. Givers Gain è, credo, non solo un ottimo modo per fare affari, ma anche un modo migliore per fare affari.

E lo facciamo quando diamo, quando doniamo all’interno di una comunità. Lo facciamo aiutando gli altri. Diamo perché sappiamo che nella stessa situazione altri lo farebbero per noi. Diamo perché vogliamo restituire da dove abbiamo tratto profitto. Diamo perché quando lavoriamo insieme, otteniamo risultati maggiori. E diamo perché ci si sente bene quando doniamo. Questi sono alcuni dei motivi per cui penso che la nostra filosofia Givers Gain sia probabilmente il valore fondamentale più potente che abbiamo. Ed è sicuramente il primo Core Value che abbiamo creato in BNI. Giorno dopo giorno, quando viviamo in una comunità Givers Gain, penso che la vita sia semplicemente migliore per tutti noi. E la chiave qui è applicare tutti questi principi all’unisono. Abbiamo raccontato una gran bella storia nelle ultime del libro, una storia che parla di rock tumblering, ossia di quei contenitori per pulire le pietre in cui si inseriscono molte pietre semi preziose per poterle lucidare e ottenere risultati sorprendenti; pietre che ne escono levigate e brillanti; i principi Givers Gain sono un po’come quel contenitore. Se mettiamo solo una pietra (solo un principio)nel contenitore, la pietra non ne uscirà e non risulterà splendente e bella. Ma lanciando le sette diverse pietre, questi sette diversi concetti, il risultato sarà quello splendido mix di principi che costituisce il concetto di Infinite Giving.

Dunque, in 10 minuti, vi ho dato una sintesi del libro “Infinite Giving”. Potreste andare su Amazon o nella vostra libreria e prendere una copia di Infinite Giving perché vi aiuterà davvero come Membri BNI. Se lo fate, vi chiedo la cortesia di fare una recensione online perché le recensioni aiutano moltissimo con i libri. Allora, qualche pensiero Priscilla, prima di concludere?

Priscilla: bene, prima di tutto il concetto Givers Gain mi fa sentire molto orgogliosa di BNI. È ciò più marcatamente caratterizza BNI ed è sempre la prima cosa di cui parlo con un ospite o con qualcuno che è nuovo nell’organizzazione. Quindi penso che sia fantastico che tu abbia scritto un libro al proposito e che tu possa parlarne in modo approfondito. Oggi hai detto un paio di cose sensazionali, dare fa sentire bene e io penso che sia vero soprattutto per i networkers, ossia per quelle persone orgogliose di mettere insieme le persone e far accadere le cose.

Ivan: bene, grazie, Priscilla, lo apprezzo. Sai, credo che come individuo è difficile fare la differenza ma insieme possiamo fare la differenza nel mondo. Dare è contagioso e il dare cosciente può essere infinito. E con questo, ripasso a te la parola, Priscilla.

Priscilla: fantastico, Ivan, grazie mille. Bene, lo sponsor di questo podcast è Ivan’s Inner Circle.

Date un’occhiata agli straordinari contenuti disponibili su www.IvansInnerCircle.com. Troverete una serie di argomenti interessanti da conoscere. Questa è Priscilla Rice, ci vediamo la prossima settimana per un altro emozionante podcast ufficiale BNI.